Assisi



San Rufino


San Rufino è, per tutti, "l'altro" Santo di Assisi.

Egli fu Vescovo della città di Amasia nel Ponto e, dopo varie vicissitudini, arrivò da solo a predicare il Vangelo ad Assisi diventandone, per il folkclore locale, il primo Vescovo.

Fu martirizzato nel 238 affogato (probabilmente vicino a Costano) con una pietra al collo nel fiume Chiascio.

Dal luogo del martirio il suo corpo venne trasportato (in epoca imprecisata) dai fedeli fino al punto ove ora sorge la cattedrale a Lui dedicata e dove, secondo la tradizione, tuttora si conserva sotto l'altare maggiore.

STORIA DI ASSISI

Una curiosità più o meno nei dintorni del 1035 avvenne una seria disputa in Assisi per la traslazione del sarcofago marmoreo di San Rufino lasciato (il sarcofago) in qualche cappella lungo il Chiascio.

Da una parte il Vescovo Ugo che voleva che il sarcofago andasse nella Cattedrale di Santa Maria Maggiore, mentre il populino spingeva per ricongiungere il sarcofago con la salma del Santo che era già tumulata nella (allora) "parva basilica" a Lui dedicata.

La disputa fu realmente cruenta e ci volle veramente un miracolo (ovviamente attribuito a San Rufino) per far si che non ci scappasse il morto o peggio.

Comunque alla fine il populino l'ebbe vinta e il sarcofago andò nella "parva basilica" di San Rufino.

Non pensate però che il Vescovo Ugo perse la faccia.

Aveva si perso la battaglia del sarcofago, ma, con abile mossa, fece ampliare la "parva basilica" di San Rufino nella Cattedrale che oggi vediamo, decise (aiutato dalla "passionis historia") che l'11 Agosto sarebbe diventata la festa di San Rufino e .... spostò la sede vescovile da Santa Maria Maggiore al nuovo Duomo di San Rufino pagato a spese del populino gaudiente. .






Ricerca con Assisiweb.com


Assisiweb
Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/01






E-mail webmaster@assisiweb.com



Prodotto e realizzato da:
acpb - Internet and multimedia services

Copyright © - acpb / assisiweb

All rights reserved


Assisiweb.com è pubblicato con
Licenza Creative Commons