Assisi



Eremo delle Carceri


Raggiungibile anche a piedi (sono 5 km di strada in salita) da Assisi (seguire le indicazioni per il Monte Subasio) l'Eremo delle Carceri prende il nome dal fatto che San Francesco ed i suoi seguaci Vi si "carceravano" nella Solitudine e nel Silenzio per dedicarsi alla Contemplazione ed alla in Preghiera.

Eremo delle Carceri - la mappa

Inizialmente i frati usarono le numerose grotte presenti in zona, ancora oggi visitabili.

Eremo delle Carceri Eremo delle Carceri

Alla piccola chiesa originaria venne aggiunto nel 1400, sotto la guida di San Bernardino da Siena, il convento poi nei secoli ampliato fino ai giorni nostri.

Eremo delle Carceri Eremo delle Carceri



Molto mistica è la passeggiata nel bosco con le frequenti grotte naturali e le piccole cappelle ove i pellegrini si ritirano in meditazione.

Prestate attenzione al leccio appena dopo il ponte: è l'albero della Benedizione di San Francesco agli uccelli! ... e da allora le colombe bianche non lasciano mai l'Eremo.

Eremo delle Carceri Eremo delle Carceri



Un ultimo consiglio: dopo aver visto l'Eremo delle Carceri proseguite la passeggiata verso il Monte Subasio.

Il panorama dell'Umbria da lassù è indimenticabile.







Ricerca con Assisiweb.com


Assisiweb
Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/01






E-mail webmaster@assisiweb.com



Prodotto e realizzato da:
acpb - Internet and multimedia services

Copyright © - acpb / assisiweb

All rights reserved


Assisiweb.com è pubblicato con
Licenza Creative Commons